Biscotti salati di mais, erbe e limone

Che sia per una scelta obbligata, magari a causa di esigenze alimentari, o come semplice alternativa alle tradizionali, la farina di mais o granturco (la cara polenta!) è un’ottima base per preparare dolci, e non solo. Questi sono biscottini salati da mangiare come surrogato del pane, come snack spezza fame, o aperitivo sicuramente più salutare e leggero rispetto a patatine e co.

E come ha splendidamente descritto una mia amica assaggiandoli, in bocca si sentono e distinguono uno alla volta tutti i sapori, cominciando con il croccante sapido dei granellini di mais, poi le erbe e infine la scorza di limone.



Ingredienti

150 g di farina integrale di mais per polenta

Un cucchiaino di lievito in polvere

Una punta di cucchiaino di bicarbonato

100 g di yogurt greco bianco magro

40 g di olio evo

Erbe fresche miste tra: rosmarino, salvia, timo e maggiorana

Scorza grattugiata di un limone non trattato

¼ di cucchiaino di sale

Procedimento

In una ciotola miscela la farina di mais con il lievito, il bicarbonato e il sale. Aggiungi le erbe aromatiche tritate e la scorza di limone, infine lo yogurt e l’olio di oliva. Lavora brevemente l’impasto prima con una forchetta, poi con le mani per ottenere delle briciole.


Continua fino a compattare il tutto, per avere un impasto dalla consistenza simile a quella della pasta frolla. Forma un panetto e avvolgi nella pellicola trasparente. Fai riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Stendi l’impasto con il matterello tra due fogli di carta forno, a uno spessore di 3 mm. Con un taglia pasta rotondo, ricava dei biscottini di 4-5 cm di diametro. Trasferisci su una teglia foderata con carta da forno e cuoci a 170°C per circa 12-15 minuti, fino a quando saranno leggermente dorati.


Lascia raffreddare e servi i biscotti accompagnando a piacere con dadolata di pomodoro, cubetti di formaggio e falde di peperone arrostito.