Cheese cake agli spekuloos, ricotta e caramello all’arancia

Alcune ricette nascono perfette e questa cheese cake ne è l'esempio. Volevo preparare un dolce ispirato al grande classico di New York, ma con qualcosa anche della deliziosa kasekuchen tedesca. E naturalmente un ingrediente italianissimo, come la ricotta. I biscotti spekuloos che ho usato nella base danno immediatamente a questa torta il sapore caldo e speziato delle feste. Il caramello in superficie, insieme al gusto dell'arancia, la rendono una cheese cake non scontata e golosissima. Cos'altro volere di più per il dolce perfetto da servire a Natale?



Dosi per uno stampo a cerniera di 18 cm di diametro

Per la base

140 g di biscotti speculoos sbriciolati

60 g di burro


Per la crema

250 g di ricotta di mucca

150 g di quark o formaggio fresco spalmabile cremoso

40 ml di latte

20 g di maizena

Semi di un baccello di vaniglia o 1 cucchiaino di vaniglia liquida

80 g di zucchero di canna

2 uova

2 cucchiai di liquore all’arancia

Scorza grattugiata di una arancia biologica


Per il caramello all’arancia (adattata dalla ricetta di Luca Montersino)

125 g di zucchero semolato

55 g di acqua

90 g di succo di arancia filtrato

Scorza grattugiata di una arancia biologica

Un pizzico abbondante di sale


Procedimento

Per la base della cheese cake, fai fondere il burro in un pentolino, mescolalo con i biscotti sbriciolati e usa il composto per rivestire il fondo di una tortiera a cerniera, livellando bene, a uno spessore di circa ½ cm. Tieni in frigorifero.


Nel frattempo, prepara la crema. In una ciotola grande sbatti le uova con lo zucchero, aggiungi vaniglia, scorza di arancia, liquore, latte e maizena.


Amalgama bene e unisci la ricotta e il quark, mescolando fino a ottenere una crema liscia e senza grumi.

Versa la crema sulla base di biscotti e cuoci in forno statico a 160°C per circa 1 ora. La torta deve gonfiarsi, fare qualche crepa sulla superficie e poi riassestarsi assumendo un colore leggermente dorato.


Fai raffreddare nel forno con lo sportello semi chiuso per una decina di minuti. Rimuovi lo stampo delicatamente solo quando la torta si sarà completamente raffreddata.


Prepara il caramello. In un pentolino con il fondo spesso, metti acqua e zucchero.

Fai cuocere a fiamma vivace senza mescolare (altrimenti si attaccherà tutto al cucchiaio!) fino a quando l’acqua sarà evaporata e lo zucchero comincia ad assumere il tipico color caramellato.


Togli dal fuoco e aggiungi poco alla volta il succo di arancia precedentemente scaldato in un pentolino, mescolando (fai attenzione al vapore bollente che si leverà dal composto).


Rimetti sul fuoco, aggiungi la scorza dell’arancia grattugiata e il sale, e fai cuocere ancora per 3 minuti, mescolando, tenendo il composto piuttosto liquido.


Lascia intiepidire appena il caramello, quindi colalo sulla torta sistemata in un piatto da portata. Fai raffreddare in frigorifero prima di servire.