Cracker al farro, semi e marsala

Sono leggeri, sono saporiti, sono croccanti: tutte caratteristiche che rendono questi cracker un perfetto momento di sgranocchio adatto a tutti i momenti della giornata. Li abbiamo assaggiati con un bicchiere di prosecco per l'aperitivo - deliziosi - e poi ce li siamo finiti a cena, in accompagnamento a hummus e verdure crude.

La particolarità, oltre alla consistenza rustica grazie alla farina di farro, è data dall'aggiunta di marsala, che regala una nota calda di sapore.



Ingredienti

Per l’impasto

200 g di farina di farro integrale

3 cucchiai di semi di chia

¼ di cucchiaino di bicarbonato

4 cucchiai di olio evo

4 cucchiai di marsala secco

50 ml d’acqua

Sale


Per guarnire

Semi misti a piacere di zucca, lino, sesamo bianco e nero

Sale in fiocchi


Procedimento

In una ciotola, mescola la farina con un pizzico di sale e il bicarbonato. Aggiungi i semi di chia, poi l’acqua, il marsala e l’olio, mescolando con una forchetta per amalgamare.


Trasferisci la massa su un piano di lavoro infarinato e lavora energicamente con le mani per qualche minuto, fino a ottenere un panetto sodo e compatto.

Ricopri con pellicola e fai riposare in frigorifero per un’ora.


Riprendi l’impasto, stendilo con il matterello sul piano infarinato a uno spessore di ½ cm. Con una rotella taglia pasta ricava delle losanghe. Trasferisci i cracker su una teglia rivestita con carta da forno. Spolvera con i semi, facendo una piccola pressione sulla superficie dell’impasto per farli aderire bene, e con un pizzico di sale in fiocchi. Cuoci in forno ventilato a 180/190°C per circa 12 minuti, fino a quando i cracker sono dorati e croccanti.


Fai raffreddare prima di servire.