Crespelle dolci ai fiori e frutti rossi

Ancora una volta le ricette di famiglia tornano utili e infallibili persino per sperimentare nuove preparazioni.

Perché queste non sono altro che le scrippelle classicissime abruzzesi usate normalmente per il timballo o 'mbusse, arrotolate e servite nel brodo. Di fatto, una preparazione base neutra che può essere adattata per numerose varianti, anche dolci, come in questo caso. Ho aggiunto i fiori perché cercavo qualcosa di molto creativo e diverso dal solito: l'effetto visivo è garantito, ma anche al gusto i fiorellini fanno davvero sentire la primavera in bocca.


INGREDIENTI per 15/20 crespelle 3 uova medie 1 cucchiaio di olio evo 5 cucchiai di farina 1 bicchiere d’acqua Un cucchiaio di rum o liquore all’arancia Un pizzico di sale

Una manciata di fiori edibili a piacere


In più

Poco olio o burro per ungere la padella

Frutta fresca a piacere per accompagnare

Sciroppo d’acero, succo d’agave o miele per servire


Procedimento

In una ciotola, sbatti le uova con un pizzico di sale e l’olio. Aggiungi la farina poco alla volta, poi l’acqua sempre mescolando con una frusta, per evitare la formazione di grumi. Profuma con il liquore e lascia riposare la pastella per un’ora.


Ungi appena un padellino con poco olio o burro e fai scaldare su fiamma vivace.

Aggiungi i fiori alla pastella mescolando delicatamente.

Quando la padella è ben calda, abbassa il fuoco al minimo e inizia a preparare le crespelle, versando un mestolino di impasto. Ruota la padella per ricoprire tutto il fondo con un velo sottile di impasto. Fai cuocere circa 1 minuto, fino a quando i bordi si staccano e si sarà formata qualche bollicina.


Gira la crespella sollevando i lembi con l’aiuto di un coltello e continua la cottura sull’altro lato per 30 secondi. Rivesti un vassoio o un piatto largo con carta da cucina e adagia delicatamente la crespella preparata. Continua così fino a esaurire la pastella.


La prima crepes non sarà bellissima ma poi dalle successive appena la padella avrà raggiunto il giusto calore si cuoceranno in pochissimo e saranno belle sottili.


Servi le crepes accompagnando con frutta a piacere (lamponi, fragole) e una spruzzata di succo d’acero, miele o agave per conferire una nota dolce e golosa.