Curry di lenticchie al latte di cocco con germogli, piselli mangiatutto e lenticchie soffiate

Tutto vegetale, e tutto così deliziosamente armonico nei sapori da essere un piatto praticamente perfetto. A cominciare dalle lenticchie di Santo Stefano di Sessanio, piccole e pregiate per la loro tenerezza, che dall'Abruzzo diventano protagoniste di una zuppa di ispirazione thai, con cocco e curry verde.

Il tocco gourmet, in verità, sono le lenticchie "soffiate", aggiunte per guarnire la zuppa. Si preparano in forno e sono irresistibilmente croccanti.



Ingredienti per 2 persone

150 g di lenticchie di Santo Stefano di Sessanio già cotte

200 g di piselli mangiatutto, taccole o fagiolini già lessati

Una lattina di latte di cocco a ridotto contenuto di grassi

Un pezzettino di radice di zenzero fresco

Mix per curry verde q.b. (in crema o in polvere)

Germogli misti (rucola, ravanello, etc.)

Basilico thailandese

Foglioline di coriandolo

Sale e olio evo


Procedimento

Rivesti una teglia con carta da forno. Asciuga con carta assorbente 3 cucchiai di lenticchie già cotte. Disponile in un unico strato ben allargate. Condisci con un filo d’olio e inforna a 150°C per 30-40 minuti, fino a quando saranno leggermente soffiate e croccanti.


Nel frattempo, scalda 2 cucchiai di olio in un tegame, aggiungi un cucchiaino di zenzero grattugiato e il mix per curry verde. Fai insaporire il fondo 1’, poi aggiungi le lenticchie, mescola e copri con il latte di cocco, portando a fiamma media. Copri con un coperchio e continua la cottura per 10 minuti, lasciando sobbollire dolcemente. Aggiungi i piselli mangia tutto e cuoci ancora per 5’.


Versa la zuppa nelle ciotole da portata, completando con foglioline di basilico e coriandolo, i germogli misti e le lenticchie soffiate croccanti.


Puoi servire la zuppa calda oppure, in versione estiva, fredda e guarnita sempre all'ultimo momento con i germogli, il basilico, il coriandolo e le lenticchie soffiate.