Focaccia sofficissima all’uva e fichi

Senza impasto, a lunga lievitazione e soffice. Bollosa, altissima! La tecnica di base che è quella del pane senza impasto, famosissima, riportata sul New York Times (che trovate qui ) con l’aggiunta di olio. Per la farcitura mi sono ispirata a ingredienti tipicamente autunnali, uva rossa e fichi. Che qui arrivano direttamente dalla Turchia, e che per mia fortuna avrò a disposizione ancora per qualche tempo.

Possono essere sostituiti con altra uva rossa o bianca per un effetto più scenografico, o magari con un altro frutto di stagione, come ad esempio delle pere sode e croccanti, a fettine e con tutta la buccia.


Ingredienti

Per la focaccia

430 g di farina per pane

345 g di acqua a temperatura ambiente

¼ di cucchiaiono (1 g) di lievito di birra essiccato

2 cucchiai di olio evo

1 cucchiaino di sale fino

Farina di semola di grano rimacinata per la spianatoia


Per farcire

Uva rossa e bianca, fette di fichi freschi

Rosmarino

Sale in fiocchi

Olio evo


Procedimento (giorno prima)

In una ciotola ampia versa farina, lievito e sale. Aggiungi l’acqua poco alla volta, poi l'olio, iniziando a mescolare con un cucchiaio di legno, fino ad avere una massa appiccicata, molle e collosa.


Copri con un foglio di pellicola e lascia riposare a temperatura ambiente per un minimo di 12 e un massimo di 18 ore. Trascorso questo tempo (idealmente si impasta la sera prima per il giorno dopo), la massa sarà lievitata e con tante piccole bollicine in superficie.


(Giorno in cui mangerai la focaccia)

Cospargi appena la spianatoia con un po’ di semola rimacinata. Rovescia la massa (che sarà liquida, ma è giusto così!) sulla spianatoia e spolverandola un pizzico farina per non far appiccicare le mani dai la forma di una palla. Trasferiscila con i lembi rivolti verso il basso in una ciotola pulita, copri con il suo coperchio (o pellicola) e lascia lievitare per 2-3 ore, fino a raddoppio del volume.


Riprendi la massa che sarà ora bella gonfia e bollosa e rovesciala in una teglia leggermente oliata. Con le mani unte, stendi l’impasto formando delle piccole fossette con i polpastrelli, a uno spessore di circa 1 cm. Completa con i fichi tagliati a fette, i chicchi d’uva, rosmarino e sale in fiocchi. Condisci con un giro d’olio e inforna nel forno preriscaldato a 220°C, i primi 6-7 minuti direttamente sul fondo del forno, poi 10-12 minuti nella parte centrale. Sforna e servi tiepida accompagnando con salumi e formaggi a piacere.