Fusilli con zucchine al forno, provola e limone

Una pasta che sa di Sud Italia e di Calabria, grazie alla provola e alla scorza dei limoni giganti e succosissimi riportati dalle vacanze di Pasqua. Una ricetta perfetta per i primi caldi primaverili, quando la stagione invoglia ad alleggerire i condimenti, senza rinunciare al sapore di un bel piatto di pasta, ma non si ha voglia di stare ai fornelli a girare il sugo!

Ingredienti per 2 persone

180 g di fusilli di farro o integrali

150 g di provola tagliata a cubetti

400 g di zucchine

Basilico

Scorza grattugiata di un limone

Olio evo


Procedimento

Taglia le zucchine a bastoncini di circa 30 cm di lunghezza, e ½ cm di spessore.


Mettile in uno scolapasta, cospargile con una manciata di sale e falle riposare per almeno un paio d’ore. Asciugale con carta assorbente e tienile da parte.


Questa operazione è utile per eliminare l’acqua di vegetazione e il retrogusto amaro delle zucchine molto grandi e con molti semi. Se usi delle zucchine novelle il passaggio si può saltare.


Fodera una teglia da forno con carta oleata, versa le zucchine e condisci con 2 cucchiai di olio di oliva (niente sale se hai fatto scolare le zucchine).


Cuoci in forno a 200°C per 15/20 minuti, fino a quando sono belle arrostite, rigirandole un paio di volte durante la cottura.


Nel frattempo, lessa al dente i fusilli. Scolali e versali in una ciotola, cospargendo con un filo d’olio.


Aggiungi le zucchine arrostite, il limone grattugiato, la provola a cubetti e le foglie di basilico sminuzzate. Mescola bene e aggiusta eventualmente con altro olio di oliva.


Servi la pasta tiepida o a temperatura ambiente.