Hummus di ceci e melograno

Dal punto di vista gastronomico, vivere a Londra è stata una scoperta continua ed entusiasmante di piatti provenienti da ogni dove. Un assaggio del mondo attraverso le cucine più disparate e lontane – anche fisicamente – da quella italiana, ma a volte molto vicine in termini di ingredienti utilizzati, colori, intensità di sapore e ricchezza di vegetali. Un esempio di questa “fratellanza” di sapori è l’hummus: ceci semplicemente passati e insaporiti con tahin (crema di sesamo), olio di oliva ed erbe aromatiche. L’hummus si serve tradizionalmente con stick di verdure crude, ma può essere arricchito con chicchi di melograno, una dadolata di pomodoro, o reinterpretato in versione gourmet per accompagnare ad esempio dei filetti di triglia appena scottati in padella con olio e sale.



Ingredienti per 4 persone

Un barattolo di ceci lessati

2 cucchiai di tahin (crema di sesamo)

2 cucchiai di chicchi di melograno

1 limone

1 cucchiaio di semi di sesamo per decorare

Olio evo


Scola i ceci dall’acqua di conservazione (ma tienila da parte) e mettili nel bicchiere di un mini pimer o frullatore.


Aggiungi il succo del limone, due cucchiai colmi di tahin, un cucchiaio di olio e 2 cucchiai di acqua di conservazione dei ceci.


Frulla fino a ottenere una crema densa e ben montata, aggiungendo eventualmente altra acqua dei ceci.


Fai raffreddare in frigo un paio d’ore prima di servire, decorando appena prima di portare in tavola con i chicchi di melograno, i semi di sesamo e altro olio di oliva.