Insalata di seppie crude, cicoria e pane croccante al peperone dolce di Altino

Seppie nostrane dell’Adriatico, cicoria presa dal contadino al mercato rionale del mercoledì e peperone secco di Altino, comunemente chiamato “ferfellone”. Non serve altro per questo antipasto di mare velocissimo, con ingredienti tutti a km zero. E tutti super abruzzesi!

Qui la seppia è servita cruda (e prima congelata in freezer). In alternativa puoi scottarla per qualche minuto e tagliarla successivamente a fettine sottili, e servirla tiepida.


Ingredienti per 4 persone

2 seppie medie freschissime (o 4 piccole)

Qualche cuore tenero di cicoria (o puntarelle) già mondata e pulita

Due fette di pane integrale

Peperone dolce secco di Altino (“ferfellone”)

Un limone

Olio e sale

Procedimento

Pulisci ed eviscera le seppie, separando il corpo dalla testa e i tentacoli (tienili da parte per un’altra ricetta). Elimina la pelle e taglia la seppia a fettine sottilissime, condiscile con olio, sale, poco succo di limone (tieni da parte la scorza).


Nel frattempo scalda un padellino con 2 cucchiai di olio, e quando è caldo aggiungi il peperone secco tritato e la mollica delle fette di pane sbriciolata grossolanamente. Fai tostare per 5 minuti fino a quando le briciole sono croccanti.

Taglia a listarelle sottili la cicoria e aggiungila alle seppie. Completa con le briciole di pane al peperone, una spolverata di scorza di limone e servi subito.