Noodles di grano saraceno con verdurine, menta e anacardi

Questo piatto ha l’allegria dentro. Si vede? Facilissimo, appartiene alla categoria degli “stir fry”, ovvero le preparazioni di origine asiatica in cui si soffriggono nella stessa padella tutti gli ingredienti, di solito riso o noodles, abbinati a verdure, pesce, erbe fresche, succo di lime. Freschissimo e saporitissimo, questa versione è una base vegetariana che può essere arricchita a piacere con gamberi, uova strapazzate, bocconcini di pollo o straccetti di manzo.


Ingredienti per 2 persone

100 g di noodles di grano saraceno (soba)

Una carota

Una zucchina grande

Un pezzetto di radice di zenzero

50 g di germogli di fagioli mung

Un cipollotto

Coriandolo e menta freschi

Un lime

50 g di anacardi

Salsa di soia

Mirin (aceto di riso)

Olio vegetale e sale


Procedimento

In un pentolino, tosta senza condimento gli anacardi, poi tritali grossolanamente e tienili da parte.

In una pentola, porta a ebollizione abbondante acqua salata e cuoci i noodles seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Scolali sotto acqua fredda e tienili da parte.


Mentre i noodles cuociono, riduci a listarelle la carota e la zucchina con una grattugia a fori larghi. Scalda 2 cucchiai di olio in una padella ampia o un wok e aggiungi il cipollotto a fettine sottili, e un pezzetto di zenzero grattugiato.


Uniscile verdure a fiammifero, mescolando, e lascia insaporire qualche minuto. Aggiungi i germogli scolati dall’acqua di conserva. Insaporisci con 2 cucchiai di aceto di riso, e 2 cucchiai di salsa di soia. Fai cuocere ancora qualche minuto, mescolando su fuoco vivace.


Versa nella padella i noodles, mescolando per amalgamarli con le verdure. Completa con il succo di lime, qualche foglia di menta e coriandolo tritati, e gli anacardi croccanti. Servi subito aggiungendo a piacere altra salsa di soia.