Risotto alla parmigiana con latte di cocco, gamberi e pompelmo rosa

Un risotto cremoso, ricco e delicato, in cui scoprire il gusto esotico del latte di cocco con i gamberi, e ritrovare il sapore di casa, classico del Parmigiano Reggiano. L’abbinamento di crostacei e agrumi, anche dal punto di vista cromatico, rende questo risotto un piatto ideale per scaldare con una ricetta diversa dal solito la tavola delle feste.


Ingredienti per 4 persone

300 g di riso arborio o vialone nano

300 g di gamberi già sgusciati e puliti

800 ml di brodo di pollo (o acqua bollente aromatizzata con chiodi di garofano e una cipolla intera)

200 ml di latte di cocco

40 g di burro (o burro di cocco)

2 pompelmi rosa

2 steli di citronella

100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato stagionato 24 mesi

Olio evo, sale e pepe

Sale affumicato per completare


Preparazione

Fate scaldare per qualche minuto una pentola ampia dal fondo pesante. Aggiungete il riso e tostatelo a secco per qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno.


Iniziate ad aggiungere il brodo un mestolo alla volta, lasciando sobbollire delicatamente.

A circa metà cottura del riso, alternate il latte di cocco con i mestoli di brodo.


Pelate a vivo il pompelmo e tagliatelo a fettine sottili, tenendo da parte il succo che colerà. In un padellino, scaldate il burro con gli steli di citronella tagliati a tronchetti. Unite i gamberi e fate rosolare per 2-3 minuti, fino a quando i crostacei avranno cambiato colore. Scolate i gamberi dal fondo, salate e tenete da parte. Aggiungete nel padellino il succo colato del pompelmo, mescolate e fate scaldare per amalgamare.


Quando il riso è al dente, spegnete e mantecate con il parmigiano grattugiato, mescolando con un cucchiaio di legno e scuotendo la pentola. Fate riposare un minuto a tegame coperto.

Versate il riso nei piatti da portata, aggiungete i gamberi saltati, qualche fettina di pompelmo e un po’ di sughetto. Completate con una spolverata di pepe nero, un pizzico di sale affumicato e servite subito.