Salmone marinato agli agrumi

Ricetta tanto semplice quanto di sicura riuscita. Perché il salmone è sempre una certezza! Il filetto “cuoce” negli agrumi, ne prende profumo e sapore, diventa un antipasto perfetto per il periodo delle feste. E piace anche a chi non è appassionato di crudo, perché la lunga marinatura rende le carni molto delicate e appunto “cotte” nel succo. Il trucco per avere fette sottili e perfettamente integre sta nel tagliare il salmone da congelato. Nella ricetta sotto tutti i passaggi.



Ingredienti per 4/6 persone

Un filetto di salmone di circa 700 g, privato di pelle e spine, tenuto in freezer

Due arance non trattate

Un limone grande

Aneto o finocchietto selvatico

Pepe rosa

Olio evo

Sale in fiocchi


Procedimento

Preleva il salmone dal freezer e lascialo a temperatura ambiente per circa 30 minuti. A questo punto, quando è ancora quasi del tutto congelato, disponilo su un tagliere e affettalo a fette sottili con un coltello affilato.


È importante lavorarlo quando è ancora molto freddo perché in questo modo è più semplice ricavare delle fettine intere e molto sottili.


Disponi le fettine in una terrina, quindi ricoprile con il succo del limone, il succo e la scorza di una delle due arance, e la seconda arancia tagliata a fettine sottili.


Aggiungi un pizzico di sale in fiocchi, qualche ciuffetto di aneto, e qualche bacca intera di pepe rosa.


Copri con pellicola trasparente e lascia marinare il salmone per almeno 4/5 ore.


Prima di servire, scola il salmone dalla sua marinata, e disponilo in un piatto da portata. Condisci con olio di oliva a crudo e servi a piacere con qualche fettina di arancia, rucola o valeriana.