Sorbetto piccante al pomodoro e basilico

In altre parole, un Bloody Mary analcolico in formato sorbetto. Sapido, rinfrescante, godurioso grazie alla combinazione di sapori di pomodoro e Tabasco rosso. Quando gustarlo? A inizio o fine pasto, come dessert non dolce, o alternativa al classico sorbetto al limone per una pausa rinfrescante tra una portata e l’altra. Fondamentali sono i pomodori da usare, che devono essere ben maturi, grandi, quelli da sugo per intenderci, perché il sapore finale del sorbetto dipende tutto da loro!



Ingredienti per 6 persone

600 g di pomodori maturi da sugo

Tabasco rosso

2 cucchiai di Sherry, Porto o Marsala secco

5/6 foglie di basilico

Una manciata di foglioline tenere ricavate dal cuore di un sedano

1 cucchiaio di olio evo

Sale fino e sale in fiocchi

Procedimento

Porta a bollore una pentola con abbondante acqua, tuffa i pomodori incisi a croce sulla base e lascia sbollentare per 30 secondi. Preleva con un mestolo forato e fai raffreddare in una ciotola con acqua ghiacciata. Appena sono tiepidi, elimina la pellicina e fai scolare in un colapasta per eliminare l’acqua di vegetazione e i semi.

Frulla la polpa in un cutter con un cucchiaio di olio di oliva, il liquore, qualche goccia di tabasco e un pizzico di sale. Versa il composto in un contenitore di plastica formando uno strato di 5-6 cm.

Trasferisci in congelatore per 4-5 ore, mescolando ogni 30 minuti con un cucchiaio per non far ghiacciare completamente il sorbetto.

Trita al coltello le foglie di sedano con il basilico e un cucchiaio di sale in fiocchi.

Qualche minuto prima di servire estrai il contenitore dal congelatore. Se fosse troppo ghiacciato, rompi il sorbetto a pezzi grossi con un coltello affilato e versali nel bicchiere del cutter o in un frullatore. Aziona a intermittenza fino a ottenere la cremosità desiderata.

Con l’aiuto di un porzionatore da gelato, distribuisci il sorbetto a palline in bicchieri di vetro trasparente e completa con il sale aromatico al basilico e sedano.