Spaghetti alla Marzamemi dreaming

Sapevo che tornare dalla Sicilia a mani vuote sarebbe stato impossibile. Il problema è arrivato al momento di scegliere esattamente cosa riportare! Priorità: bottarga e tonno Campisi, pistacchi di Bronte e cioccolato di Modica. Arancini e cannoli ahimè in valigia non avrebbero fatto una bella fine e così mi è toccato fare una scorpacciata in loco, per tenermi il ricordo di quei sapori fino alla prossima visita. Perché ci tornerò! Nel frattempo, per non sentire troppa malinconia, la preparazione velocissima di questo spaghetto mi ha riportato alla vacanza e alla bellezza di Marzamemi. Indimenticabile.

Ingredienti per 4 persone

360 g di spaghetti di farro

200 g di pomodori datterini

Bottarga di tonno in dose generosa

Scorza grattugiata di limone

Un ciuffo di prezzemolo

Foglie di menta

50 g di pistacchi tostati

Olio evo


Preparazione Cuoci gli spaghetti e nel frattempo scalda in padella olio, datterini tagliati a filetti per il lungo e qualche gambo di prezzemolo. Mescola e fai insaporire a fuoco basso.

Taglia la bottarga a fettine e tieni da parte.


Metti i pistacchi nel bicchiere del cutter con 2 cucchiai di olio, 3-4 foglie di menta e qualche fogliolina di prezzemolo. Aggiungi un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta e aziona per pochi secondi fino a ottenere una crema.

Un minuto prima di scolare gli spaghetti, aggungi metà bottarga nel condimento con i pomodori, mescola e unisci quindi la pasta scolata ben al dente, scuotendo di continuo la padella per far insaporire il tutto.


Aggiungi un mestolino di acqua di cottura della pasta per rendere il condimento scivoloso, il pesto di pistacchi e la bottarga rimasta.


Mescola ancora una volta e servi in tavola aggiungendo una grattata di scorza di limone, altra bottarga a piacere e un filo d'olio a crudo.