Tartellette soffici al papavero con crema di limone senza zucchero


Avete presente le torte per le feste di compleanno a scuola, quelle con la base soffice, farcite di crema e guarnite di frutta? Per me sono uno dei ricordi più vivi della cucina fatta con mia mamma, preparate quando eravamo bambini e così di successo che difficilmente si pensava ad altri dolci per accontentare grandi e piccoli.

La base di queste tartellette arriva direttamente da allora, con la ricetta a suo tempo passata dalla mia nonna paterna a mia mamma, e rimasta sostanzialmente immutata. Non ci sono grassi, è una sorta di pan di spagna spugnoso perfetto per accogliere ripieni cremosi. I semi di papavero in aggiunta all'impasto lo rendono visivamente più interessante e poi si abbinano bene con la crema di limone del ripieno. Leggerissima, e preparata con il miele al posto dello zucchero. Senza latticini, vellutata, aspretta il giusto.



Dose per 8 tartellette monoporzione da 10 cm di diametro

Ingredienti per la base

2 uova grandi

120 g di xilitolo

150 g di farina bianca (farro o grano)

1 cucchiaio di semi di papavero

1 cucchiaino di lievito in polvere


Per la crema

Un uovo intero + 2 tuorli

6 cucchiai di succo di limone

6 cucchiai di miele fluido (o suggo d’agave)

Un cucchiaino di scorza di limone grattugiata

Un pizzico di sale fino



Procedimento

Per le tartellette, monta con una frusta le uova insieme allo zucchero. Aggiungi la farina setacciata con il lievito, poco alla volta, mescolando per non smontare. Unisci infine il sale e i semi di papavero.


Versa il composto negli stampi da tartelletta, precedentemente unti con spray staccante, facendo attenzione a riempirli per 2/3. Batti leggermente sul piano di lavoro per far uniformare e livellare l’impasto. Cuoci in forno a 170°C statico per 12-15 minuti, fino a quando le tartellette saranno gonfie e leggermente dorate.


Sforna e fai raffreddare completamente prima di rimuovere dagli stampi.


Nel frattempo, prepara la crema.


Versa in un pentolino di metallo il succo di limone, il miele e il sale. Mescola gli ingredienti e fai scaldare sul fuoco fino a quando il composto è tiepido.


In una ciotola a parte, batti leggermente i tuorli con l’uovo intero.


Rimuovi dal fuoco il pentolino con succo di limone, e versa ora lentamente la metà del succo di limone nella ciotola con le uova, mescolando di continuo con una piccola frusta, per evitare che il tuorlo rapprenda. Trasferisci di nuovo il pentolino sul fuoco e continua a mescolare su fiamma media. Aggiungi sempre mescolando il succo di limone rimasto, e continua la cottura per 5-6 minuti, girando di continuo con un cucchiaio di legno, fino a quando la crema sarà leggermente addensata e lucida. Fai intiepidire, poi trasferisci la crema in una ciotola e fai raffreddare completamente per 2-3 ore (in alterrnativa, anche in frigorifero per tutta la notte).


Farcisci le tartellette con la crema, e decora a piacere con un pizzico di semi di papavero e scorza di limone grattugiata al momento.