Tartufi al cioccolato e fagioli azuki

Ho pensato a questa ricetta partendo da un sapore ben preciso, quello del ripieno dei cagionetti (i dolci fritti abruzzesi natalizi per eccellenza), che volevo ricreare, ma in una versione più “moderna” e leggera. Sono venuti fuori dei bocconcini deliziosi, con la consistenza pastosa il giusto, super cioccolatosi, e un intenso profumo di cannella, arancia, e mosto cotto – il vero ingrediente star della ricetta. Perché è proprio grazie a questo vino dolce e sciropposo che il sapore dei tartufi diventa il sapore del Natale! L’impasto si può tenere in frigo per una settimana, perché viene prima cotto. In questo modo, i tartufi si possono confezionare all’ultimo minuto e di volta in volta al momento di servirli. Ho usato gli azuki secchi, messi a mollo per una notte e poi lessati. Per velocizzare, si possono utilizzare anche quelli in barattolo al naturale.

Ingredienti per 20/25 tartufi

100 g di fagioli azuki secchi (oppure 250 g in barattolo al naturale, scolati e sciacquati dall’acqua di conserva)

60 g di cioccolato fondente

Buccia grattugiata di un’arancia bio

80 g di zucchero di canna

Cannella in polvere

50 ml di mosto cotto

2 cucchiai di liquore all’arancia

Cacao in polvere


Procedimento

Se usi i fagioli secchi, lasciali a bagno in acqua fredda per una notte.


Il giorno seguente, scolali, quindi mettili in una pentola con abbondante acqua fredda, su fiamma alta. Appena leverà il bollore, scolali, sciacquali e rimettili di nuovo nella pentola con altra acqua fredda.


Porta di nuovo a bollore, abbassa la fiamma e fai cuocere per 5 minuti, sempre a fuoco basso. Trascorso questo tempo, scola i fagioli e sciacquali di nuovo sotto acqua corrente.


Rimettili nella pentola precedentemente pulita, con altra acqua fredda, e lessali per circa 30 minuti o comunque fino a quando saranno morbidi.


Scolali accuratamente, lasciali intiepidire e riducili in crema fino a ottenere un impasto liscio.


In un pentolino, scalda il mosto cotto e quando sarà bollente aggiungi il cioccolato a pezzetti. Fai scogliere, quindi unisci i fagioli passati, il liquore, la buccia dell’arancia e lo zucchero.


Cuoci a fuoco basso per 15 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno fino a ottenere un impasto della consistenza di una marmellata. Puoi assaggiare l'impasto ed eventualmente aggiungere altro zucchero a seconda dei tuoi gusti.


Fai raffreddare completamente, quindi versa la crema in una ciotola, copri e metti in frigo a rassodare per una notte.


Per confezionare i tartufi, forma dei piccoli cilindri con l’impasto e rotolali in abbondante cacao prima di servire.