Torta di polenta e fichi

Cake leggero e velocissimo, dalla consistenza molto particolare ottenuta con l’uso di sola farina di mais. Senza glutine quindi, e pochi zuccheri aggiunti grazie alla naturale dolcezza dei fichi contenuti nell’impasto. Accompagnato con un po’ di yogurt greco e miele diventa una colazione estiva da sogno. Usando una farina per polenta integrale, il risultato sarà di una torta più rustica e granulosa. Mentre con una farina più sottile, il dolce avrà una grana più fine e uniforme.



Ingredienti per uno stampo da plum cake o una tortiera di 18 cm di diametro

100 g di farina fine di mais

75 g di zucchero di canna

70 g di maizena

2 uova

2 cucchiai di miele

100 g di ricotta o yogurt

35 ml di olio di semi di girasole

½ bustina di lievito per dolci

Scorza grattugiata di un limone

5-6 fichi fioroni dolci e maturi con la buccia integra

Sale

Procedimento

Miscela la farina di mais con l’amido e il lievito. Nello sbattitore monta le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. Versa a filo il miele e l’olio. Aggiungi la scorza di limone. Riduci la velocità al minimo e unisci la ricotta, lavorando fino a quando sarà ben amalgamata.

Unisci infine la miscela di polveri e mescola delicatamente per uniformare l’impasto.

Rivesti uno stampo da plum cake con carta da forno. Versa l’impasto, quindi aggiungi uno accanto all’altro ben stretti i fichi con tutta la buccia (elimina solo la parte del picciolo).

Cuoci la torta in forno statico già caldo a 170°C per circa 50 minuti, fino a quando sarà appena dorata in superficie. Sforna e fai raffreddare su una gratella per dolci prima di servire.