Torta vegan al cocco e mandorla

Ho preparato questa torta squisita per la prima volta un paio di anni fa, per amici vegani ospiti a cena. L’ho rifatta di recente perché siamo nel pieno della stagione delle fragole e questi frutti, fatti in insalata con poco zucchero e limone, sono perfetti per accompagnarla. Anzi, fondamentali! Grazie al loro sughetto, ammorbidiscono la consistenza della torta e donano un saporino eccezionale in combinazione con le mandorle.



Ingredienti x uno stampo di 22 cm di diametro

200 g di farina (00 o farro)

200 g di cocco rapè

100 g di zucchero di canna

250 g di latte di mandorla (o altro vegetale tipo soia o riso)

50 g di mandorle spellate e tritate

Una manciata di mandorle a lamelle

Una bustina di lievito per dolci (16 g)

2-3 gocce di aroma alla mandorla amara

40 ml di olio di girasole

Un pizzico di sale

Per l’insalata di fragole

Fragole a volontà

Succo di un limone grande

2-3- cucchiai di zucchero di canna

Procedimento

Mescola in una ciotola gli ingredienti secchi (farina, cocco, mandorle tritate, zucchero, lievito e un pizzico di sale). Aggiungi mescolando il latte di mandorle, l’aroma alla mandorla amara e infine l’olio, fino a ottenere un impasto omogeneo e compatto, ma morbido.

Versa l’impasto in uno stampo per torta in silicone (o foderato con carta forno) e cuoci in forno statico a 170°C per 45/50 minuti. La superficie della torta deve risultare appena dorata, ma non bruciata.

Estrai e lascia raffreddare completamente su una gratella per dolci, per far fuoriuscire l’umidità.

Taglia le fragole e condiscile con zucchero e succo di limone. Servi la torta fredda cosparsa con le mandorle a lamelle e una generosa manciata di fragole con il loro succo.