Vellutata di pastinaca e stracchino con patate croccanti e uova di salmone

Questa non è la solita minestra. Questa è la prova che i tuberi sono una grandissima risorsa, e sono perfetti come base di piatti creativi e non scontati. Storia breve della mia ricetta: volevo usare lo stracchino, che qui assolutamente non trovo, e che avevo appena riportato dall'Italia. I tuberi come la pastinaca, ma anche sedano rapa e radice di prezzemolo, ho imparato ad apprezzarli e non mancano mai nel mio frigorifero. Grazie al formaggio, la vellutata è estremamente cremosa e con una punta di acido, caratteristica dello stracchino. Volevo aggiungere qualcosa di croccante, e così le patate viola (che avevo anche quelle in dispensa!) sono diventate delle meravigliose chips per completare il piatto. E poi? E poi un'esplosione di salinità e colore con le uova di salmone. Ci credete? In frigorifero anche quelle, che aspettavano il momento, anzi la ricetta giusta!


Ingredienti per 4 persone

350 g di pastinaca già pulita e tagliata a cubetti

1 costa di sedano a rondelle

1 foglia di alloro

500 ml di acqua bollente circa

100 g di stracchino

3-4 patate viola

2 cucchiai di uova di salmone

Sale e olio evo


Procedimento

In una casseruola di acciaio, scalda 2 cucchiai di olio, l’alloro, poi aggiungi la pastinaca a cubetti e il sedano a rondelle. Lascia insaporire qualche minuto, sala e ricopri le verdure con l’acqua bollente. Copri con un coperchio, porta a bollore, poi abbassa la fiamma e fai cuocere per 20 minuti, fino a quando le verdure saranno tenere.


Durante la cottura, aggiungi eventualmente altra acqua bollente, in modo tale da tenere le verdure sempre ben ricoperte di liquido.


Mentre le verdure cuociono, prepara le patate. Puliscile accuratamente sotto acqua corrente, quindi affettale molto sottili con tutta la buccia.


Condiscile in una ciotola con sale e olio di oliva, mescolando per far insaporire. Disponi le fettine di patate senza sovrapporle su una placca rivestita con carta da forno.


Cuoci in forno a 200°C per 4-5 minuti, rigirando delicatamente a metà cottura, fino a quando le patate saranno belle croccanti e dorate. Tieni da parte.


Elimina l’alloro dalle verdure, e direttamente in pentola, ricava la vellutata con un frullatore a immersione.

Aggiungi lo stracchino e continua a montare fino a quando verdure e formaggio saranno per amalgamati e dalla consistenza cremosa.


Tieni a portata di mano altra acqua bollente da aggiungere se la vellutata dovesse essere troppo densa.


Versa nei piatti da portata la vellutata, aggiungi le chips di patate viola e completa con qualche uova di salmone. Aggiungi a piacere un filo di olio a crudo e servi subito.