Zuppetta di soba, pollo e spinaci al brodo di anice stellato

Soba noodles, ovvero spaghetti di grano saraceno. Sono originari del Giappone, e hanno una caratteristica che li accomuna incredibilmente alla pasta alla chitarra abruzzese: la forma squadrata anziché rotonda dello spaghetto. Hanno un retrogusto di nocciola e aroma tostato, e sono perfetti per essere gustati sia freddi, in insalata, ma soprattutto in brodo, perché grazie alla consistenza tenace e naturalmente “al dente”, non scuociono e anzi prendono tutti i sapori del liquido in cui vengono serviti.



Ingredienti per 4 persone

1 l di brodo di pollo

½ pollo lessato, spellato e disossato

4 anici stellati

100 g di spinaci in foglia, già lavati

200 g di spaghetti di soba


Procedimento

Porta a ebollizione una pentola con abbondante acqua leggermente salata.

Scalda a parte il brodo di pollo, aggiungendo i due anici stellati. Taglia il pollo a listarelle sottili, quindi aggiungilo nella pentola con il brodo. Unisci anche le foglie di spinaci e lascia insaporire per 5 minuti, a fiamma bassa.


Lessa gli spaghetti di soba per 5-6 minuti, o comunque seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.


Scolali e passali brevemente sotto l’acqua fredda.


Disponi un mucchietto di spaghetti in ognuno dei piatti da portata, quindi aggiungi il brodo, con il pollo e gli spinaci. Servi subito.